Cammino Portoghese: 5° tappa

22/04/2016: Porto – Ponte de Lima

Oggi è un venerdì che ha avuto, fino a che non siano arrivati a Ponte de Lima, tutta l’aria di un lunedì di primo autunno. Tiepido, grigio, svogliato. Certo, ieri, abbiamo preso un giorno di sosta nella bella città di Porto e sembrava festa! Quindi oggi era lunedì e anche la strada sembrava essersi adeguata alla sensazione di leggero disagio con cui era cominciata la giornata. Niente meglio di un paio di decine di km di Sanpietrini incupisce l’animo del viaggiatore, senza dovere aggiungere un meccanico di biciclette svogliato e la tecnologia che prima ti dice una cosa e poi un’altra. Paolo ormai al suo Garmin ci parla come se fosse un’entità aliena e la promessa è stata chiara: o impara, il Garmin, a comunicare con noi oppure una pietosa martellata terminerà la sua vita. La serata, però, è terminata sontuosamente! Maria ci ha servito tapas e vino rosso a profusione e con grande simpatia. Domani arriviamo in Spagna. Il Garmin sarà meglio che cominci a collaborare o dovrà cominciare ad affidarsi a San Giacomo.